vai alla home
wererewre
Etnoantropologiche, presso l’Università di Cagliari, con una tesi sui commerci del popolo dei Shardana.
Nella cittadina di Mardulizzi ambienta la prima parte del suo romanzo d’esordio, Anima Mediterranea, edito da Applidea, dove descrive le sensazioni e i sapori di quell’angolo di terra calabrese. Scritto nel 2004, “Anima mediterranea” è un giallo psicologico carico di suggestioni raccolte durante le sue esperienze vissute in Calabria, in Russia e a Roma. Il secondo romanzo, “Il pettine senza denti”, giunge nel 2008. Ambientato in Sardegna, oltre a descrivere uno scenario distopico per i cambiamenti climatici, racconta gli intrecci e gli interessi legati all’attività che si svolge presso il poligono interforze di Quirra. “Finalmente il fiume” l’ultimo romanzo, pubblicato nel 2015, racconta le vicissitudini di un uomo che per la paura della morte va a nascondersi in una terra lontana dove scopre la ricchezza immateriale di un altro modo di vivere, contrapposto alle incongruenze e alla superficialità del suo.